Home page

 


Il Comitato

Chi siamo e chi
   aderisce


Comunicazioni dal
  
Comitato

Ultime novità sul
   Parco Regionale


Scheda tecnica e progetto connessioni ecologiche della brughiera comasca

Contatti e
   newsletter


Petizione per per
  l'istituzione del
  Parco Regionale
  della Brughiera
  Briantea

Il Parco

Il Parco ed i
   Comuni


Geologia e Pedologia del Parco Groane-Brughiera

Visita il Parco

Come arrivarci

I percorsi nel
   Parco


Pianta del Parco Regionale
delle Groane e della Brughiera Briantea


 

 

 

  Comunicazioni DAL COMITATO  
 
 

 


Bello il parco ma... RESTATE A CASA

...dicevamo? ... RESTATE A CASA (repetita...)

Buongiorno a tutti,

dopo quasi due mesi di blocco totale dei nostri movimenti per il contenimento della diffusione del Coronavirus che tanti danni ha causato ed ancora ne causa, da lunedì 4 maggio 2020 parte la cosiddetta "Fase 2".

Il desiderio di tutti noi di riprendere le normali attività a cui eravamo abituati all'epoca "pre Covid19" è molto forte. Poter ritornare in Brughiera nel periodo spettacolare per il bosco della primavera-estate è sicuramente nelle aspettative di tutti.
Tuttavia la situazione della pandemia è ancora lontana dell'essere risolta e, come stiamo riscontrando dalle dichiarazioni di chi sta seguendo gli aspetti scientifici e virali del virus, è necessario più che mai fare attenzione in ogni nostra azione che ora può essere svolta anche fuori delle nostre abitazioni.
Questo vale anche per eventuali passeggiate in Brughiera che possono essere fatte, ma solo individualmente o con conviventi, mantenendo le protezioni (mascherina obbligatoria), tenendo le distanze con chi si incontra durante l'uscita e evitando assembramenti assolutamente vietati pena la denuncia e la sanzione.

Alleghiamo alcune risposte fornite dal Governo in merito al DCPM emanato il 26 aprile 2020:

Domande frequenti relative al DCPM del 26 aprile 2020 relativa alla "Fase 2" e i termini di frequentazione delle aree a verde per attività motorie

È consentito fare attività motoria o sportiva?
L’attività sportiva e motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente, a meno che non si tratti di persone conviventi. A partire dal 4 maggio l’attività sportiva e motoria all’aperto sarà consentita non più solo in prossimità della propria abitazione. Sarà possibile la presenza di un accompagnatore per i minori o per le persone non completamente autosufficienti.
È obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno due metri, se si tratta di attività sportiva, e di un metro, se si tratta di semplice attività motoria. In ogni caso sono vietati gli assembramenti.
Al fine di svolgere l’attività motoria o sportiva di cui sopra, è consentito anche spostarsi con mezzi pubblici o privati per raggiungere il luogo individuato per svolgere tali attività. Non è consentito svolgere attività motoria o sportiva fuori dalla propria Regione.

Posso utilizzare la bicicletta?


L’uso della bicicletta è consentito per raggiungere la sede di lavoro, il luogo di residenza o i negozi che proseguono l'attività di vendita. È inoltre consentito utilizzare la bicicletta per svolgere attività motoria all’aperto. In ogni circostanza deve comunque essere osservata la prescritta distanza di sicurezza interpersonale.
Anche Roberto della Rovere presidente del Parco Regionale delle Groane e della Brughiera ha emanato una nota relativa alla fruizione delle aree del parco, di cui alleghiamo il documento e il LINK del sito dove eventualmente, anche in seguito, potrete trovare nuove indicazioni o disposizioni specifiche. Come vedrete le preoccupazioni per grossi assembramenti all'interno del Parco Groane - Brughiera sono molto evidenziate, e in questa nota inviata ai Sindaci e alle Provincie si chiede di diffondere alla cittadinanza alcune specifiche per la fruizione delle aree a verde e dei sentieri. A questo proposito vi alleghiamo il link per visualizzare l'area del Parco sulla piattaforma WebGIS - Parco delle Groane con i suoi sentieri e tutte le indicazioni contenute.

Quindi.....
moderate il vostro comprensibile desiderio di immergervi nella Brughiera e comunque fatelo in sicurezza per voi e per rispetto degli altri..... il virus purtroppo resta sempre in agguato nonostante la "Fase 2".

Arriverà sicuramente, speriamo prima possibile, il momento in cui potremo ritrovarci tutti insieme a godere di nuovo dei nostri bellissimi territori del Parco condividendo sensazioni e paesaggi da cartolina.


Abbiamo aderito a due petizioni: Vi invitiamo a fare altrettanto..


Petizione su proposte urgenti per la mobilità sostenibile urbana intra e post emergenza COVID 19 l.

" Spett.li Autorità,
Le sottoscritte Associazioni impegnate per la mobilità sostenibile e l'ambiente, riunite in un Coordinamento nazionale, presentano le seguenti riflessioni, osservazioni e proposte unitarie riguardo alle criticità future nel settore della mobilità. " ...

Raccolta firme per chiedere a Monza di entrare nel parco Gru-Bria (Grugno Torto-Brianza Centrale)

"... Sono gli ultimi lembi di territorio rimasti a verde come vedrete nella mappa allegata, e quindi è l'ultima possibilità che abbiamo di poterli tutelare ...""


Bello il parco ma... RESTATE A CASA

...dicevamo? ... RESTATE A CASA (repetita...)

Ripassiamo, quando si potrà tornare alle nostre escursioni avremo nuovi sguardi.


Suggerimenti per una gita fuoriporta senza muoversi da casa: dalla Zoca alla Mordina, nel Parco della Brughiera Briantea.



Bello il parco ma... RESTATE A CASA

...dicevamo? ... RESTATE A CASA (repetita...)

Lasciamo tranquilla la fauna, torna utile anche a noi.

Il TG3 Regionale ha trasmesso un servizio da Meda sui controlli svolti sul territorio del parco.
Ovviamente vige il divieto di attraversarlo senza buoni motivi, ma qualcuno ci prova egualmente.



La vicenda della "Tangenzialina" di mariano:
nostre posizioni e comunicati

La posizione delle associazioni ambientaliste e del nostro Comitato.

Vogliamo ribadire la nostra contrarietà a questo progetto come gruppi e associazioni per le tante motivazioni già più volte espresse:
“NON RESTEREMO A GUARDARE LA DISTRUZIONE DI UN PEZZO DEL PARCO PER COSTRUIRE UNA STRADA INUTILE!”



Comunicato contro la tangenziale di Mariano Comense

... E’ risaputo, anche negli ambiti accademici che studiano i fenomeni di urbanizzazione, che costruire nuove strade innesca anche un processo di incentivazione al traffico privato veicolare. Soprattutto in territori congestionati e altamente urbanizzati come i nostri, ...

Il progetto
Tangenzialina di Mariano:dove passa?




La breve vita di uno striscione
In questi giorni abbiamo assistito ad una brutta vicenda che ha coinvolto dei cittadini di Mariano Comense che hanno manifestato il loro disaccordo rispetto alla volontà dell’amministrazione di realizzare la tangenziale esponendo, su una proprietà privata, uno striscione con la scritta “NO ALLA STRADA NEL PARCO”. Non appena la notizia si è diffusa, è intervenuta la Polizia Locale, che ha fatto rimuovere lo striscione e sanzionato il responsabile.
Solidarietà dalle associazioni ai cittadini coinvolti.
Esprimiamo la nostra solidarietà ai cittadini che hanno voluto solo affermare il loro diritto di libertà di parola su un tema così importante come quello della tutela del verde all’interno di un Parco Regionale.


Due iniziative-progetti

Sono proposte che il comitato ha inviato al Parco Groane- Brughiera a febbraio 2020, tramite PEC. Riguardano il Piano Territoriale di Coordinamento del Parco e si aggiungono a quelle che già presentate nel novembre 2018.

La prima delle due oltre ad essere una richiesta di mantenere un vincolo importante su un'area umida a Meda, è anche una richiesta di collaborazione per un'attività di "Salvataggio anfibi 2021" da svolgersi in sempre in questa zona umida situata in via Santa Maria per un'emergenza che è sconosciuta ai più ma che secondo noi e alcuni esperti erpetologi, deve assolutamente essere presa in considerazione.


Proprio a metà di febbraio di quest'anno, durante la prima serata di pioggia con temperature sopra gli 8°, nel luogo che abbiamo identificato lungo via Santa Maria a Meda (MB), si è verificata la prima migrazione di Rana Dalmatina del 2020 verso la zona umida per la deposizione delle uova. Durante quella serata centinaia di individui di questa specie sono rimasti schiacciati come al solito dal passaggio delle auto.

Purtroppo è un punto molto stretto della strada, e per organizzare questa attività da noi proposta di "Salvataggio Anfibi - Meda 2021" avremo la necessità di coinvolgere sia il Parco che l'Amministrazione Comunale qualora si dimostrassero disponibili. Sarà indispensabile coinvolgere anche i residenti che hanno le proprietà che si affacciano sui lati di questo tratto stradale in quanto dai loro terreni transitano tutti gli anni questi anfibi che dal bosco vanno nella zona umida sul lato est della via.

La seconda riguarda il progetto del sentiero Meda - Lentate/Camnago - Como - Montorfano, che attraversa i territori della Brughiera a ovest di Cantù. Un progetto che impegna il nostro comitato da quasi 10 anni e al quale , finalmente, nel 2019 e' stata data forma nella sua completezza con una mappa che è stata trasmessa e che alleghiamo alla presente. Una mappa del sentiero che vede il nuovo progetto affiancato al sentiero storico della Meda - Montorfano che invece passa a est di Cantù, realizzata con l'aiuto prezioso di Nadia Iacchini del Circolo Legambiente di Cantù che ringraziamo ancora per il suo contributo.
Come si evince dalla mappa, entrambi i sentieri attraversano gran parte dei territori della Brughiera da Meda a Como e con la connessione ecologica testata lo scorso anno con l'escursione "Parchi in rete" del 16 giugno 2019, tramite Lentate sul Seveso/Camnago si collegano fisicamente con i sentieri e le piste ciclopedonali delle Groane.
E' proprio per questa continuità di rete dei sentieri delle Groane e della Brughiera che 10 anni fa ci ha spinto a studiare un progetto nuovo di sentiero. Avevamo ritenuto già allora che fosse molto importante per i nostri territori a verde mappare e testare passaggi alternativi del sentiero a ovest di Cantù, in quanto abbiamo sempre avuto come obbiettivo quello di promuovere un tracciato pedonale che diventasse importante e che avesse un respiro non solo Regionale ma anche internazionale/europeo:
  • Partire dalle porte a nord di Milano (Bollate - Oasi del Caloggio o Rho area Fiera - Expò 2015)
  • Attraversare tutte le Groane arrivando a Lentate sul Seveso
  • Da Lentate, attraverso un corridoio ecologico, proseguire per tutta la Brughiera fino a Como
  • Da Como entrare nel Parco Regionale della Spina Verde e poi proseguire attraverso i parchi Svizzeri del Penz e delle Gole della Breggia
E' un progetto ambizioso di cui siamo sempre stati convinti anche prima che si pensasse o si parlasse di Parco Groane - Brughiera. Ora che il Parco Regionale è diventato una realtà questa proposta ha acquisito un valore ancora più importante da proporre al Parco (dove già è stata presentato il progetto) ma anche alle Amministrazioni Comunali con alcune delle quali stiamo già iniziando uno scambio di considerazioni sul progetto sentieristico.



Nel mese di marzo 2020 è stata ultimata la posa della nuova segnaletica lungo i sentieri del percorso denominato “MEDA - MONTORFANO” che, come il nome sottolinea, vede la sua partenza dal comune di Meda (MB) per arrivare, lungo i sentieri della Brughiera tra prati e boschi dopo circa 23.5 kilometri, nel comune di Montorfano (CO) sulle rive del bellissimo lago omonimo.
La posa della segnaletica in alluminio con grafica standard CAI è stata programmata e finanziata dal Parco Regionale delle Groane e della Brughiera Briantea, ma fortemente voluta e sostenuta dalle associazioni del territorio che da anni sono impegnate nella tutela e promozione della Brughiera ma in specifico del Sentiero ME MO.
Le associazioni che hanno voluto, mappato e promosso il sentiero 33 anni fa sono il CAI, la SEM e il GAM di Meda. Da allora tutti gli anni queste associazioni (tranne il GAM che da alcuni anni non è più in attività)  organizzano la prima domenica di ottobre la camminata Meda - Montorfano lungo questo sentiero offrendo all'arrivo al Lido di Montorfano una spaghettata in un contesto bellissimo del Lago. Ai partecipanti (circa 250 nell'edizione 2019) gli organizzatori offrono anche il rientro in pullman a Meda, il tutto in forma assolutamente gratuita.







Articolo sulla posa segnaletica SENTIERO MEDA - MONTORFANO 20apparso su "La Provincia il 16/2/2020"

Sabato 15 febbraio 2020 intorno alle ore 11:00 della mattina sopralluogo - conferenza stampa per esporre il risultato della recente attività di posa della nuova segnaletica per il sentiero storico della Meda - Montorfano 2020.

Segnaletica che le GEV del Parco, con volontari delle associazioni promotrici del Sentiero, stanno posando lungo il percorso da circa due mesi e che ora sono arrivati a Cantù.

La posa della segnaletica in alluminio con grafica standard CAI è stata programmata e finanziata dal Parco Regionale delle Groane e della Brughiera Briantea, ma fortemente voluta e sostenuta dalle associazioni del territorio che da anni sono impegnate nella tutela e promozione della Brughiera ma in specifico del Sentiero ME MO.

Le associazioni che hanno voluto, mappato e promosso il sentiero 32 anni fa sono il CAI, la SEM e il GAM di Meda. Da allora tutti gli anni queste associazioni (tranne il GAM che da alcuni anni non è più in attività) organizzano la prima domenica di ottobre la camminata Meda - Montorfano lungo questo sentiero di circa 23,5 Km. offrendo all'arrivo al Lido di Montorfano una spaghettata in un contesto bellissimo del Lago e compreso il rientro in pullman a Meda, tutto in forma assolutamente gratuita per i partecipanti.

Nel 2019 il Parco ha deciso e finanziato la sostituzione della segnaletica esistente in legno posata circa 25 anni fa con il contributo del PLIS Brughiera e della Provincia di Como ormai fatiscente e deteriorata. Le associazioni CAI, SEM di Meda e il Comitato per il Parco Regionale Groane - Brughiera hanno proposto al Parco alcune varianti di percorso del Sentiero sia per esaltare un carattere storico di questo progetto fissando a sud l'inizio del percorso dal centro monumentale di piazza Volta a Meda (con segnaletica che parte dalla stazione ferroviaria FNM), e sia per una questione di sicurezza a Mariano Comense per poter attraversare più a est la Novedratese in sicurezza e non con il vecchio passaggio pericolosissimo in zona Ponte del Lottolo / discarica.

Queste proposte di modifica del sentiero sono state accolte dal Parco e dai Comuni interessati e quindi, sempre le stesse associazioni sopra indicate con altre realtà come il Circolo Legambiente di Cantù, il Gruppo Naturalistico della Brianza di Canzo, l'Associazione L'Ontano di Montorfano e l'Associazione Il Gambero Di Capiago, hanno realizzato e stampato a proprie spese la mappa del NUOVO SENTIERO MEDA - MONTORFANO 2020

Tale mappa è stata poi acquistata in diverse copie dal Parco, da alcuni Comuni e dalle associazioni promotrici del progetto. In allegato i PDF della stessa.

Sulla mappa c'è stampato un QR CODE scaricabile facilmente con qualsiasi smartphone, in cui si trova il percorso dei due sentieri Meda - Montorfano georeferenziati sulla piattaforma Google satellitare. Ti alleghiamo anche una mappa più estesa che comprende interamente sia il sentiero storico della ME-MO 2020, che quello da noi proposto e mappato del Sentiero Ovest Meda - Como - Montorfano che ci piacerebbe rendere anche questo "istituzionale" come il suo fratello maggiore ME-MO 2020.

A Meda (punto di ingresso a sud del sentiero Meda - Montorfano) sono stati posati cartelli direzionali anche in paese dalla stazione FNM fino all'ingresso del Parco e fino alla partenza del sentiero Meda - Montorfano (alleghiamo foto).

"Per i Comuni, gli Enti o i singoli cittadini che vogliano avere la nuova mappa del sentiero ME-MO 2020, devono scrivere al nostro indirizzo: informazioni@comitatoparcobrughiera.it Potremo dare una o più copie con una piccola offerta destinata a sostenere le spese di progetto e stampa della mappa."

Proseguono sino a marzo i film della RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MEDESE "IDEE IN MOVIeMENTO 2019-20". Prossimo appuntamento per martedi 3 marzo con THE BLIND SIDE di J.L.Hancock




Proseguono sino a marzo i film della RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MEDESE "IDEE IN MOVIeMENTO 2019-20". Prossimo appuntamento per martedi 3 marzo con THE BLIND SIDE di J.L.Hancock



RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MEDESE "IDEE IN MOVIeMENTO 2019-20" ORGANIZZATA DALLE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO
Presso l'auditorium della MEDATECA al piano -2 in via GAGARIN, 13 a Meda (MB) .

siete invitati a partecipare a questa iniziativa medese per passare il martedì sera al cinema 📽 in compagnia delle nostre associazioni.
Programma del ciclo di film
  • INGRESSO GRATUITO E LIBERO PER TUTTI


  • COMITATO PARCO REGIONALE GROANE BRUGHIERA






    "LASSU' IN CASCINA FRA ARTE, AMBIENTE E CULTURA"

    Domenica 1° dicembre 2019:

    "Festa alla Cascina Sant'Ambrogio di Carugo" 20° edizione della festa con tante iniziative, mostre e proiezioni che parleranno della storia di questi vent'anni di condivisione di importanti valori storici, naturalistici e culturali dei nostri territori.

    Sarà presente anche il COMITATO
    con i materiali e la mostra sul parco Groane-Brughiera, e alla mattina organizziamo un'escursione in Brughiera.
    Il titolo di questa edizione è: "LASSU' IN CASCINA FRA ARTE, AMBIENTE E CULTURA"
    Nelle locandine troverete tutto il programma della giornata. Per raggiungere la Cascina è possibile arrivare anche con il treno dalla stazione di Carugo delle Ferrovie Nord Milano linea Milano-Cadorna / Canzo-Asso Quando si arriva, chiedere per la direzione per le scuole di via XXV aprile e poi per Cascina Sant'Ambrogio:
    tempo stimato a piedi per raggiungere la Cascina dalla stazione 30 minuti circa.


    Non fatevi scappare questo appuntamento per grandi e piccini... ogni anno è sempre ricco di sorprese e di grande ospitalità offerta dagli organizzatori in un luogo veramente magico della Brughiera.
    Oltre alle iniziative indicate, durante la mattinata sarà possibile partecipare ad una visita naturalistica nelle aree a verde intorno alla Cascina.
    Organizzata dal nostro Comitato in collaborazione con il Parco Groane - Brughiera e con l' Associazione Amici della corsa di Carugo, sarà un'ulteriore occasione per visitare i boschi di Brughiera e le aree agricole intorno alla Cascina Sant'Ambrogio. Accompagnati da “appassionati” del luogo e dalle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco, cammineremo lungo i sentieri fra boschi silenziosi e massi erratici in un ambiente con caratteri rurali rimasti ancora tali dopo tanti anni.


    RITROVO:

    ore 8.45 a Carugo (CO) al parcheggio delle scuole di Via XXV Aprile
    Percorso su sentieri segnalati di circa 8 km
    Scarpe idonee per escursionismo

    Per chi arriva in auto consigliamo di parcheggiare alle scuole di via XXV aprile Carugo (CO) così da evitare di rimanere bloccati sulle piccole strade di accesso alla cascina dove il passaggio di due auto in senso opposto a volte è problematico. Tuttavia per chi ha problemi di deambulazione è possibile arrivare in Cascina con l'auto e comunque per chi non vuole arrivare a piedi è garantito l'accesso al parcheggio nei prati in prossimità della Cascina.... ma è sempre meglio farsi due passi a piedi; dal parcheggio di via XXV aprile si arriva sul luogo della festa in un quarto d'ora.



    A fine escursione arriveremo alla Cascina Sant'Ambrogio alle ore 12:00 dove si potrà partecipare alle iniziative della festa con possibilità di gustare su offerta, buoni panini e spuntini vari in compagnia di tanti amici e immersi in un ambiente da conoscere e apprezzare.


    COMITATO PARCO REGIONALE GROANE BRUGHIERA

    Da ottobre a marzo: prossimo appuntamento per martedi 19 novembre con PERFETTI SCONOSCIUTI DI C.GENOVESE



    MARTEDI' 15 OTTOBRE 2019, PRIMA PROIEZIONE FILM DELLA CONSUETA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MEDESE "IDEE IN MOVIeMENTO 2019-20" ORGANIZZATA DALLE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO
    Presso l'auditorium della MEDATECA al piano -2 in via GAGARIN, 13 a Meda (MB) inizia la rassegna con il primo film in programma.
    Per il Comitato, il film da noi proposto è in programma per martedì 18 febbraio 2020 dal titolo "Welcome" di Philippe Lioret.
    Vi invitiamo a partecipare a questa iniziativa medese per passare il martedì sera al cinema 📽 in compagnia delle nostre associazioni.
    Programma del ciclo di film
  • INGRESSO GRATUITO E LIBERO PER TUTTI


  • COMITATO PARCO REGIONALE GROANE BRUGHIERA


     
      Storico comunicazioni anni precedenti

    ñ alto

    Sito ottimizzato per una visione 1024x768 Ciclostilato in proprio (Eh sì, come una volta)